MITIGAZIONE DEL GAS RADON: 5 MOTIVI PER FARLO

1. La tua salute:

Di gran lunga il motivo principale per cui dovresti avere un sistema di mitigazione del radon installato nella tua casa è quello di proteggere te e la tua famiglia. Il radon è un cancerogeno di classe A, il che significa che ci sono prove che provoca il cancro negli esseri umani. L’Environmental Protection Agency (EPA) ha stimato che oltre 21.000 persone solo negli Stati Uniti muoiono ogni anno di cancro ai polmoni indotto dal radon, anche in Italia i numeri dei decessi confermano questa statistica. Quindi, come seconda causa principale di cancro ai polmoni solo dopo il fumo, il radon rappresenta una grande minaccia per i proprietari di case, e la cosa spaventosa è che è invisibile. A differenza del fumo, dove la maggior parte di tutti conosce i rischi e si può vedere e sentire, il radon non può essere odorato, visto o assaggiato. La catena di decadimento del radon è ciò che rappresenta il pericolo per i polmoni umani e la radioattività emessa è ciò che causa il cancro. Con l’emergere di nuove tecnologie, il gas radon può ora essere facilmente rilevato con l’uso di kit di test e monitor di test digitali. Ciò significa che sempre più proprietari di case sono in grado di sapere se i loro ambienti sono contamintati con concentrazioni superiori ai 300 B/q m3 come stabilito dal decreto L.gs n.101/2020.

2. Aumento del valore della casa:

Sempre più spesso la maggior parte dei nuovi acquirenti di case le richiede con bassi livelli di radon prima di trasferirsi. Alti livelli di radon hanno scoraggiato gli acquisti di immobili, perché l’acquirente temeva che la casa fosse un pericolo per la salute. Fortunatamente, il radon può essere efficacemente rimosso da qualsiasi proprietà per meno soldi di quanto si possa pensare. Una volta installati, i sistemi di mitigazione del radon funzionano continuamente impedendo al radon di entrare in casa. Rispetto ad altre riparazioni domestiche come coperture, HVAC, impianti idraulici ed elettrici, la mitigazione del radon è molto meno costosa. Inoltre, la mitigazione del radon può essere completata in meno di un giorno con risultati soddisfacenti nella verifica dopo l’intervento.

3. Riduzione dell’umidità:

Molti proprietari, hanno constatato la riduzione di umidità nei loro ambienti di vita e di lavoro, dopo l’installazione di un sistema di mitigazione del radon. Infatti la maggior parte dei proprietari di case vede una differenza significativa con i livelli di umidità nel loro seminterrato dopo che è stato messo in atto un sistema di mitigazione del radon. Molti proprietari di case hanno affermato, che non devono più far funzionare i loro deumidificatori, mentre altri dicono che gestiscono i deumidificatori significativamente meno di quanto facessero normalmente prima. Ci sono stati studi condotti dall’EPA sulla riduzione dell’umidità dai sistemi di mitigazione del radon che hanno mostrato riduzioni statisticamente significative dei livelli di umidità nel seminterrato nel tempo, quindi non solo estrarrete gas radon pericoloso dalla vostra casa, ma manterrete anche il vostro seminterrato asciutto.

4. Tranquillità:

I sistemi di mitigazione del radon sono progettati non solo per ridurre significativamente gli attuali livelli di radon in casa, ma anche per mantenerli bassi a tempo indeterminato. I livelli di radon fluttuano durante tutto l’anno e possono cambiare drasticamente con il passare del tempo o quando nuove crepe si formano nel seminterrato a seguito di eventuali assestamenti del terreno e della struttura. La maggior parte delle persone è preoccupata per la propria salute e si sente molto più tranquilla dopo aver verificato la presenza di concentrazioni dannose e l’introduzione di un sistema di mitigazione.

5. Eliminazione dell’odore di muffa

Molte case in Italia, hanno problemi di condensa e di umidità; gli interventi di mitigazione molto spesso riescono a sigillare molte aperture e la ventola di aspirazione favorisce i ricambi di aria costantemente, allontanando anche le spore della muffa, anch’esse dannose al sistema respiratorio.

Per contattare un tecnico abilitato nella tua zona clicca qui

Per le informazioni sul corso nazionale scrivete a: info@tecnicieprofessione.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.